Le truffe messe in atto durante il Black Friday

Kaspersky ha pubblicato un nuovo report che svela le ultime minacce informatiche legate allo shopping. I risultati rivelano oltre 13 milioni di attacchi di phishing legati agli e-shop nel 2023, con truffatori che imitano i più famosi marketplace, brand di lusso e negozi di gadget.

Secondo gli esperti di Kaspersky, le truffe e il phishing sono le tattiche preferite dai criminali in cerca di profitti. Nei primi dieci mesi del 2023, Kaspersky ha identificato 30.803.840 attacchi di phishing che hanno preso di mira lo shopping online, i sistemi di pagamento e le banche, con le piattaforme di e-commerce utilizzate come esca nel 43,5% degli attacchi totali (13.390.142 attacchi).

Da ottobre il numero dei domini che utilizzano le parole “Black Friday” è triplicato, spaziando da store inesistenti a repliche credibili di outlet online reali. Kaspersky ha identificato regolarmente molti store falsi che offrono abbigliamento, elettrodomestici e gadget dall’inizio dell’autunno. Gli schemi più diffusi si concentrano sulla creazione di negozi fasulli in cui gli utenti pagano per prodotti che non riceveranno mai.

Un altro schema prevede di associare una carta per il presunto pagamento degli articoli, consentendo ai truffatori di prelevare denaro poco a poco e svuotare i conti delle vittime. Ad esempio, un sito web che simula una nota piattaforma di shopping induce gli utenti ad acquistare una gift card del valore di 800 euro pagandola solo 1,95 euro. Poiché la gift card promessa è in genere inesistente, gli utenti perdono denaro a causa dei truffatori che si celano dietro questa operazione fraudolenta.

Gli esperti di Kaspersky hanno anche rivelato che i criminali informatici hanno preso di mira le potenziali vittime sfruttando grandi brand leader di settore come eBay, Walmart, Alibaba e piattaforme locali come Mercado Libre con 240.000 attacchi di phishing. Inoltre, il richiamo di un bottino maggiore spinge i truffatori a spacciarsi per brand di lusso.

I truffatori colpiscono anche gli appassionati di tecnologia fingendo di offrire prodotti e servizi Apple in occasione del Black Friday. Le soluzioni Kaspersky hanno rilevato 2,8 milioni di attacchi di phishing di questo tipo da gennaio a ottobre 2023. Anche i gamer si ritrovano intrappolati nelle truffe legate alle console, che promettono il prodotto ma alla fine li lasciano al verde.

“Lo shopping online, in particolare nei periodi di punta come il Black Friday, è un ottimo bersaglio per le truffe. I cyber criminali intensificano le loro attività, sfruttando l’aumento del traffico online e il desiderio di offerte degli acquirenti. È fondamentale essere prudenti e seguire comportamenti online sicuri, proteggendosi dalle potenziali minacce e godendo allo stesso tempo dei vantaggi del commercio elettronico”, ha commentato Olga Svistunova, Security Expert di Kaspersky.

Prima di ogni acquisto online in occasione del Black Friday ma anche in qualsiasi altro periodo dell’anno è importante seguire fondamentali norme per la propria sicurezza:

  • Non fidarsi di link o allegati ricevuti via email, è importante controllare il mittente prima di aprire qualsiasi messaggio.
  • Controllare bene i siti web degli e-shop prima di inserire qualsiasi informazione. L’URL è corretto? Ci sono errori di ortografia o bug di progettazione?
  • Proteggere tutti i dispositivi che vengono utilizzati per gli acquisti online con una soluzione di sicurezza affidabile.
  • Se si desidera acquistare qualcosa da un’azienda sconosciuta, è importante controllare le recensioni prima di prendere una decisione.
  • Nonostante l’adozione di tutte le precauzioni possibili, è probabile che non ci si accorga che qualcosa non va fino a quando non si vede l’estratto conto della banca o della carta di credito. Quindi, se si riceve ancora l’estratto conto cartaceo, è meglio non aspettare che arrivi nella cassetta della posta. È necessario accedere online per verificare la legittimità di tutti gli addebiti, in caso contrario bisogna contattare immediatamente la banca o la società che gesticse le carte di credito per risolvere la situazione.

Per far fronte alle truffe legate allo shopping è possibile consultare le soluzioni di Kaspersky.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

LEGGI ANCHE

Gli ultimi articoli