Hitachi Vantara: innovare partendo dai dati

Hitachi Vantara si rinnova nell'organizzazione e nella visione strategica promuovendo un modello di gestione dell'infrastruttura dati flessibile, unificato e ad alte prestazioni. La sostenibilità si conferma un elemento centrale.

Il Gruppo Hitachi, come molte altre aziende giapponesi, opera in un’ampia gamma di settori che spaziano dall’energia sostenibile all’automotive. Un ruolo sempre più rilevante è rappresentato dal settore IT a cui è dedicata la società del gruppo Hitachi Vantara.

“Il settore IT riveste un ruolo sempre più importante all’interno di Hitachi – spiega Marco Tesini VP & GM Western & Northern EMEA Hitachi Vantara – e genera un  fatturato di oltre 17 miliardi di dollari. Oggi, questa dedizione verso l’IT si conferma e si rafforza con importanti novità e un riposizionamento strategico focalizzato su soluzioni infrastrutturali, software e sistemi per la gestione dei dati: una visione che abbiamo sintetizzato nel motto: Data foundation for innovation”.

Hitachi Vantara è stata caratterizzata nell’ultimo anno da significativi cambiamenti. Ad aprile 2024 si è realizzata la separazione da Hitachi Digital Services, la società del Gruppo dedicata allo sviluppo di applicazioni digitali e soluzioni per la digital transformation.

Nel contempo si è completata l’integrazione con la Divisione IT Platform and Product Management di Hitachi, responsabile a oggi dello sviluppo del business, dell’area di Ricerca e Sviluppo della produzione di soluzioni per l’infrastruttura dati.

“Questo rinnovamento – precisa Tesini – ci permette di recepire le richieste del mercato e soddisfarle mediante strutture interne di ricerca e sviluppo così da realizzare i prodotti che le aziende richiedono. Oggi Hitachi Vantara è un’azienda in grado di gestire in modo completamente autonomo l’intero ciclo legato ai dati, dalla fase iniziale di progettazione dei prodotti fino a quella finale di distribuzione.” 

L’Italia si conferma fiore all’occhiello per Hitachi Vantara; il nostro Paese cresce a due cifre da 7 anni  con un anno fiscale 2023, chiuso lo scorso 30 marzo, che ha fatto registrare un fatturato superiore del 30% rispetto all’anno precedente.

Si rinnovano leadership, strategia e portafoglio

A conferma dei cambiamenti in atto, l’azienda giapponese nel corso degli ultimi nove mesi ha sostituito gran parte del proprio management al fine di assicurare una nuova leadership con le caratteristiche ottimali per portare avanti un ambizioso piano strategico focalizzato sull’infrastruttura dei dati. I nuovi dirigenti, provenienti in larga parte da aziende concorrenti, condividono un alto livello di competenza e vantano un’esperienza ventennale nel settore delle infrastrutture dati.

Le aree funzionali ai nuovi obiettivi strategici e in cui Hitachi Vantara punta a competere e rivestire un ruolo primario sono quattro: soluzioni infrastrutturali per il cloud ibrido, intelligenza artificiale, data management e sostenibilità.

Hitachi Vantara, Hitachi Vantara: innovare partendo dai dati
Le aree chiave al centro degli obiettivi strategici di Hitachi Vantara

“Oggi il mondo della digitalizzazione porta nuove e complesse sfide – prosegue Tesini – ed era il momento di riportare Hitachi sul podio delle aziende che non fanno solo tecnologia, ma innovazione. Negli ultimi 9 mesi abbiamo rivisto la roadmap e il portafoglio prodotti per rispondere alle nuove sfide in termini di protezione dei dati, compliance a un numero crescente di regolamenti e normative, cloud ibrido e multicloud, sostenibilità, crescita esponenziale dei dati, scarsità di competenze e AI generativa a supporto dell’attività lavorativa. Alla sola intelligenza artificiale Hitachi ha indirizzato un investimento triennale di 3,7 miliardi di dollari”.

Il cloud ibrido e le partnership tecnologiche

Nell’ambito del cloud ibrido ha un ruolo sempre pù rilevante la relazione con i partner tecnologici.

L’offerta congiunta di Hitachi EverFlex (il portfolio di soluzioni XaaS di Hitachi) e Cisco Powered Hybrid Cloud, per esempio, mette a disposizione una suite di servizi di cloud ibrido per la gestione dei dati. Grazie alla collaborazione con Nvidia, Hitachi Vantara risponde alle esigenze di mercato con la creazione di funzionalità di intelligenza artificiale abilitate al cloud ibrido. Infine, Veeam Data Platform si integra in modo fluido con le piattaforme di storage di Hitachi Vantara per fornire funzionalità avanzate di resilienza informatica.

Hitachi Vantara, Hitachi Vantara: innovare partendo dai dati
Salvatore Turchetti, country manager per l’Italia di Hitachi Vantara

“L’offerta Everflex di soluzioni erogate in modalità di servizio – precisa Salvatore Turchetti, country manager per l’Italia di Hitachi Vantara – risponde alle esigenze specifiche di ogni organizzazione, con la peculiarità di essere scalabile sia verso l’alto sia verso il basso.

Queste caratteristiche hanno consentito a Hitachi Vantara di stringere partnership con importanti player tecnologici.

A gennaio 2024 con Cisco per servizi gestiti di nuova generazione in ambienti cloud ibridi, a marzo con Nvidia per creare nuove soluzioni industriali in ambito AI e ad aprile con Amazon Web Services per servizi di gestione dati e Software Defined Storage”.

Virtual Storage Platform ONE: un’unica piattaforma per ogni tipo di storage

Al centro della visione strategica indirizzata ai dati Hitachi colloca Virtual Storage Platform One (VSP One) che consolida in un’unica piattaforma la capacità di gestire ogni tipologia di storage in modo semplice, veloce, affidabile e abilitato dall’intelligenza artificiale.

VSP One mette a disposizione un’architettura unificata per gestire attraverso un singolo punto di gestione e controllo, un data fabric e un data plane per block, file, oggetti, cloud, mainframe e carichi di lavoro storage software-defined (SDS).

Hitachi Vantara, Hitachi Vantara: innovare partendo dai dati
Hitachi Vantara VSP One

“La nostra proposizione indirizzata ai dati trova la sua declinazione pratica in Virtual Storage Platform One – spiega  Tesini – un’architettura che consente di comporre in modo flessibile tutti i dati indipendentemente dalla tipologia con una sola ‘data management platform’ capace di evolvere nel tempo senza richiedere la continua modifica degli asset.

VSP ONE prevede quattro componenti adatti alla gestione dello storage di differente tipologia e denominati File, Block, SDS e Object; i primi tre sono già disponibili mentre la componente Object sarà rilasciata tra circa tre mesi.

Attualmente VSP One è disponibile in ambiente Amazon Web Services ma l’azienda prevede presto di estendere il supporto alle altre principali piattaforme di cloud pubblico.

Hitachi Vantara, Hitachi Vantara: innovare partendo dai dati

Soluzioni all’insegna di resilienza, disponibilità e sostenibilità

La data resiliency è un altro valore aggiunto dell’offerta di Hitachi Vantara con soluzioni che rispondono ai requisiti necessari per supportare le richieste legate a NIS2, DORA e di protezione dal Ransomware.

“Il livello di affidabilità delle nostre soluzioni è tale che garantiamo contrattualmente il 100% di availability su tutta la gamma di sistemi Hitachi Vantara, da quelli high end fino alle macchine più piccole nella ascia di prezzo da 10mila dollari.” ricorda Turchetti.

In uno scenario in cui, a causa anche della crescente adozione dell’AI e dei modelli di machine learning, il consumo di dati, energia e risorse di calcolo è destinato a crescere, la sostenibilità assume un valore di rilevanza strategica, che Hitachi Vantara contempla come uno degli elementi chiave del suo portafoglio di soluzioni per l’infrastruttura dati.

La responsabilità ambientale è al centro di tutte le attività e soluzioni di Hitachi Vantara, inclusi i prodotti storage, che integrano una tecnologia all’avanguardia per la riduzione delle emissioni di CO2.

L’azienda lavora inoltre alla decarbonizzazione in tutte le attività globali e nella supply chain e adotta una gestione intelligente del ciclo di vita dei dati con l’obiettivo di ottimizzare il contributo alla sostenibilità anche per i clienti.

Hitachi Vantara si è anche prefissata obiettivi ambiziosi nel tempo per migliorare le proprie performance ESG, puntando a diventare carbon neutral nelle emissioni di Scope 1 e 2 entro il 2030.

“Ogni nostro investimento rientra in un quadro di sviluppo sostenibile garantito nei prossimi anni – conclude Turchetti -. Già oggi la sostenibilità dei nostri sistemi consente un risparmio energetico che supera quello ottenibile con qualsiasi pratica di gestione operativa.

Le soluzioni Hitachi Vantara sono distribuite in Italia da V-Valley, Arrow Electronics e Computer Gross.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

LEGGI ANCHE

Gli ultimi articoli