Lectra presenta VectorFashion iX2, pronta per Transizione 5.0

La nuova soluzione di taglio a basso strato VectorFashion iX2 è stata realizzata in modo da soddisfare le richieste di risparmio energetico e digitalizzazione di Transizione 5.0

Il mondo della moda è sempre alla ricerca di soluzioni capaci di garantire alle aziende un’efficace presenza sul mercato, ma oggi lo devono fare diventando un po’ più “green”. Questa richiesta arriva sia dai consumatori che da diversi settori della società. Lectra, gruppo che offre macchine e software per il mondo del fashion, ha sin da subito sposato la filosofia di Industria 4.0, anzi, possiamo dire che l’ha anticipata di alcuni anni, ora è pronta a scendere in campo con soluzioni che rispondono alle richieste di Transizione 5.0 per il risparmio energetico e la digitalizzazione.

Lectra presenta nuovi sistemi di taglio

La nuova soluzione VectorFashion iX2 è in perfetta sintonia con le richieste per accedere alle agevolazioni previste da Transizione 5.0. Si tratta, assieme a VectorFashion Q2, di una gamma di sistemi di taglio a basso strato connessi alle soluzioni software sviluppate per la sala taglio da Lectra: caratterizzata da una nuova ingegnerizzazione consente dLectra Vector_iX2i risparmiare, rispetto alle precedenti soluzioni, circa il 40% di energia in meno. Inoltre, il minore peso consente di diminuire l’impronta di carbonio complessiva. Una macchina che risponde perfettamente alle richieste di rendere più “Green” e sostenibile il processo produttivo nei capi d’abbigliamento. L’ottima performance dal punto di vista energetico non inficia le prestazioni tecniche. Anzi, grazie a una nuova soluzione per la gestione delle lame, la velocità del taglio è aumentata dell’otto per cento rispetto alla precedente generazione. La nuova VectorFashion iX2 diventa un sistema di taglio idoneo per soddisfare le nuove richieste del mondo del fashion: velocità, precisione e capacità di lavorare su piccoli lotti. La moda, specialmente nel mondo occidentale, è cambiata: meno omologante e omologata di un tempo, con capsule collection e veloci rinnovamenti, quindi è diventato fondamentale per i produttori poter velocizzare tutte le fasi del lavoro. La VectorFashion iX2 entra in gioco sia nella fase di prototipazione sia in quella di produzione, quindi con una sola apparecchiatura diventa possibile rispondere in tempi rapidi alle richieste di un mercato sempre più dinamico. Sia la VectorFashion iX2 che la VectorFashion Q2 sono caratterizzate da un elevato livello di connettività e attraverso i numerosi sensori sono compatibili con i principi dell’Industria 4.0. I produttori possono, attraverso la data intelligence e la connettività migliorata, disporre di tutte le informazioni necessarie per aumentare l’efficienza dei processi, ottimizzare la qualità dei prodotti, incrementare la produttività, pronti per affrontare le sfide future.

Nel futuro soluzioni cloud

Lectra fornisce anche soluzioni software specifiche, alcune delle quali sono basate su cloud, per ottimizzare tutto il processo dall’idea, all’ordine, alla produzione. Obiettivo per questa società è riuscire a portare nei prossimi tempi tutto il processo sul cloud, eliminando così tempi morti, la carta e la duplicazione non necessaria delle informazioni. Le realtà che scelgono queste soluzioni Lectra, inoltre, beneficiano di nuovi servizi associati e di un nuovo contratto di manutenzione predittiva. Gli interventi di manutenzione sono così dimezzati, con una riduzione della spesa per i materiali di consumo e un significativo aumento della disponibilità dei sistemi rispetto alla generazione precedente.

Si risparmia con Transizione 5.0

Queste apparecchiature di Lectra consentono di partecipare a progetti Transizione 5.0, per i quali il risparmio energetico è il punto focale. È necessario acquisire un’apparecchiatura “5.0” per poter beneficiale di ulteriori benefit nella formazione e nell’autoproduzione di energia attraverso pannelli solari. Il mercato sta aspettando regolamenti e decreti attuativi, per avere le esatte procedure per accedere alle agevolazioni che possono arrivare sino al 45% dell’investimento.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

LEGGI ANCHE

Gli ultimi articoli