mercoledì 5 Ottobre 2022
16.4 C
Milano

Jaggaer acquista DocSkiff per una gestione dei contratti basata su AI

Jagger acquisisce la piattaforma DocSkiff per estrarre, rivedere e analizzare in modo smart le informazioni sui contratti utilizzando l’intelligenza artificiale e il machine learning

Jaggaer è uno dei protagonisti del modello di “autonomous commerce”, un’esperienza di commerce B2B autogestito tra acquirenti, fornitori, partner e IoT (Internet of Things) che l’azienda promuove attraverso il suo Enterprise Commerce Network, sfruttando tecnologie di Intelligenza Artificiale e machine learning.

Jagger ha acquisito la piattaforma di analisi dei contratti basata su Intelligenza Artificiale, DocSkiff. Grazie all’’integrazione di DocSkiff nella piattaforma Jaggaer One sarà possibile per le imprese estrarre, rivedere e analizzare in modo smart le informazioni sui contratti utilizzando l’intelligenza artificiale e il machine learning.

“Jaggaer sta letteralmente trasformando il modo in cui le aziende conducono i loro processi commerciali applicando l’intelligenza artificiale e l’apprendimento automatico – dichiara Jim Bureau, CEO di Jaggaer -. Alla luce della carenza globale di risorse, le organizzazioni non possono più risolvere problemi complessi solo aumentando il capitale umano. Grazie all’Intelligenza Artificiale e il Machine Learning la soluzione DocSkiff è in grado di raccogliere contratti dalle più svariate fonti e analizzarli olisticamente in una frazione del tempo richiesto per un’analisi umana, evidenziando rischi e opportunità correlati e mettendo queste informazioni a disposizione dei team che si occuperanno della gestione. È un eccellente esempio di applicazione dell’IA per restituire ai professionisti più tempo per dedicarsi ad attività più strategiche e a valore aggiunto”.

L’utilizzo avanzato di IA, machine learning e di elaborazione del linguaggio naturale, così come la sua scalabilità, rendono DocSkiff un forte complemento all’attuale soluzione di Contract Lifecycle Management (CLM) di Jaggaer.

Oltre ai contratti, queste tecnologie hanno un’applicabilità diretta anche ad altre aree della suite source-to-pay Jaggaer One e l’azienda prevede di sfruttarle nell’ambito della sua offerta Digital Mind. Lanciata nell’aprile 2021, la soluzione Digital Mind di Jaggear utilizza AI, machine learning e altre tecnologie evolute per eseguire automaticamente molti dei compiti ripetitivi e di back office necessari per facilitare il processo di acquisto aziendale, oltre che per fornire suggerimenti per ottimizzare i risultati di business.

“Jaggaer e DocSkiff condividono una visione comune poiché entrambi riconoscono l’immensa opportunità di automatizzare in modo smart molte delle attività ad alta intensità di risorse necessarie per snellire il procurement aziendale – ha commentato Siva Pullabholta, CEO e co-fondatore di DocSkiff– .La nostra soluzione sarà un eccellente complemento alla strategia di Autonomous Commerce di Jaggaer, e siamo entusiasti di portare i nostri clienti a nuovi livelli nel loro viaggio di trasformazione digitale”.

DocSkiff, integrato nella suite come Jaggaer Contracts AI, sarà parte della soluzione Contracts+ di Jaggaer. Le nuove funzionalità offriranno ai clienti JAGGAER, una gestione dei contratti più rapida ed efficiente mentre gli attuali clienti DocSkiff potranno trarre beneficio dall’accesso alla suite completa di soluzioni source-to-pay di Jaggaer.
Contracts+ è una componente integrata della suite source-to-pay Jaggaer One.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

LEGGI ANCHE

Gli ultimi articoli