5.9 C
Milano
lunedì 23 Novembre - 23:35:50

La digital transformation di TWT mette il cliente al centro

Nata nel 1995, TWT è un’azienda italiana che si propone a un’utenza aziendale offrendo soluzioni  “chiavi in mano” per la Digital Transformation e la Cyber Security.

bizzIT.it ha intervistato Alessandra Sponchiado, General manager di TWT, per fare il punto sui risultati conseguiti e sulla strategia di sviluppo dell’azienda.

Avete alle spalle 25 anni di attività. Quali sono i risultati conseguiti e quali gli obiettivi che vi ponete per il prossimo futuro?

La società si è affacciata a metà degli anni Novanta nel mercato del traffico telefonico su iniziativa dei fondatori Marco Rodolfi e Michela Colli, ancora oggi proprietari e molto vicini all’azienda in qualità di soci, dopo anni trascorsi in ruoli esecutivi.

TWT al momento della nascita era un’azienda di traffico telefonico, sostanzialmente voce, come peraltro tutti gli attori del comparto appena liberalizzato. Con la trasformazione occorsa nel settore negli anni successivi, anche TWT giocoforza, ma anche per “DNA aziendale”, ha scelto di potenziarsi: alla voce si è aggiunta l’offerta di dati e connettività e, successivamente, servizi ICT e cloud, così da avere un’offerta completa e in linea con lo sviluppo tecnologico e l’avvento del digitale.

TWT è arrivata a tagliare traguardi importanti: il gruppo nel 2019 ha potuto vantare un fatturato di 53 milioni di euro, assicurati da un team di quasi 100 dipendenti.

Da circa 3 anni l’azienda è guidata da un senior management con l’obiettivo di portare a compimento il percorso di trasformazione intrapreso a seguito della scelta dei soci fondatori che hanno voluto assicurare a TWT una gestione di tipo manageriale.

Il binomio tra proprietà e management sta funzionando bene e sta permettendo di modernizzare l’azione di business. Il futuro ci vede impegnati a continuare la crescita organica, a innovare sempre di più l’offerta con i nostri prodotti integrati e smart che supportano il business dei nostri clienti e dei nostri reseller, nonché a spingerci sempre di più anche su territorio internazionale.

Come è strutturata la vostra offerta e a chi si indirizza?

TWT si rivolge al mondo B2B, perché abbiamo sviluppato un modello di business studiato appositamente per le aziende.

Ogni giorno TWT mette a disposizione dei propri clienti una molteplicità di servizi che partono dalle soluzioni di connettività per le aziende che ricercano il massimo livello di prestazione e di continuità del servizio, passano per il mondo cloud grazie al quale offriamo servizi avanzati e scalabili che si adattano alle più diverse esigenze, proseguono con le soluzioni VoIP perfettamente integrabili ai servizi cloud, fino ad arrivare al data center proprietario che assicura ridondanza e modularità delle infrastrutture e alle interconnessioni con i più moderni data center presenti a livello global.

Mi può fare un esempio di un servizio che offrite, particolarmente adatto allo scenario attuale di crescente diffusione dello smart working?

La Full Office di TWT è la soluzione completa per lo smart working che, per un’azienda, rappresenta una grande opportunità di innovazione dei sistemi e dell’organizzazione lavorativa, oltre che una scelta di flessibilità grazie alla quale può portare le proprie attività in qualsiasi luogo e in qualsiasi momento

Perché ciò funzioni nel migliore dei modi – con tutta l’efficienza, la sicurezza e la produttività del lavoro in sede – sono necessarie delle tecnologie appositamente pensate per collegare i dipendenti con i propri strumenti aziendali, per metterli in comunicazione tra loro e con il resto del mondo. È pensata per le aziende che desiderano adottare tutti i servizi essenziali in un unico pacchetto di Unified Communication & Collaboration.

Un’unica soluzione che include virtualizzazione dei client e dei server senza più bisogno dell’infrastruttura fisica IT riducendo consumi e costi a esso connessi, consentendo il collegamento attraverso una App da qualsiasi dispositivo, aziendale e privato, al proprio desktop aziendale, il tutto unito alla connettività, alla voce, al centralino virtuale.

Quali sono le caratteristiche distintive di TWT che possono consentirvi di competere in un mercato molto affollato?

La centralità del cliente è il focus nella strategia di TWT. Il cliente è veramente al centro della nostra azione.

Per differenziarci cerchiamo dunque di offrire una qualità altissima: il nostro customer care è composto da tecnici qualificati di I e II livello, tutti dipendenti diretti, pronti a intervenire tempestivamente prima, durante e dopo l’acquisto del servizio.

Accompagniamo ogni azienda step by step nel suo percorso di digital trasformation attraverso progetti su misura che fanno di esigenze specifiche soluzioni concrete.

Questa centralità comporta anche che in TWT tutti i nostri dipendenti – non soltanto di chi si occupa di vendite – debbano essere vicini ai clienti.

Inoltre, deve risultare semplice la relazione con TWT: i nostri clienti devono dedicarsi esclusivamente al loro business e il nostro compito è che non debbano preoccuparsi di nessun aspetto tecnico che li distragga ma, anzi, che li supporti in tutte le fasi del proprio sviluppo.

Qual è il vostro rapporto con l’innovazione e verso quali direzioni si indirizza?

TWT è un’azienda tecnologica. L’innovazione per noi è un mantra e la creatività il motore di ogni nostro progetto, come dicevo prima è il nostro DNA. TWT può contare infatti su una software house interna, a cui è affidato lo sviluppo di portali, tool e servizi a disposizione dei clienti.

Può inoltre vantare partnership importanti con una serie di player del mercato ICT internazionale di rilievo; per esempio, quella con Equinix, che ha scelto TWT come partner italiano per la fornitura di servizi cloud connections gestiti o la collaborazione con realtà come Acronis, che quest’anno ha premiato TWT come “Regional Partner of the year in Italy” per la sua attività nel campo della cyber security e VMware, oltre che con i più moderni data center presenti sul territorio nazionale.

Articoli recenti

Icos distribuisce i prodotti di email security di Libraesva

Icos, distributore a valore aggiunto di soluzioni infrastrutturali e sicurezza IT, ha siglato una partnership con Libraesva, società che fornisce soluzioni avanzate di email...

TheFork e Fipe: intesa sull’uso di TheFork Pay

TheFork, piattaforma per la prenotazione online dei ristoranti, annuncia una nuova collaborazione con la Fipe - Federazione Italiana Pubblici Esercizi - per supportare un...

Ford dalla catena di montaggio all’analisi dei BIg Data

È passato più di un secolo da quando Ford introdusse la catena di montaggio. L’innovazione è sempre stata un punto fermo nella strategia della...

Attacchi mirati: le previsioni di Kaspersky per il 2021

I ricercatori di Kaspersky hanno condiviso le previsioni per il 2021 sulle Advanced Persistent Threats (APT), illustrando come il panorama degli attacchi mirati cambierà...

EpiqVision: i videoproiettori Epson che sostituiscono la TV

Epson presenta tre nuovi videoproiettori laser per la casa: EF-11 ed EF-12, che fanno parte della linea EpiqVision Mini e lo smart projector laser...

Related Stories

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Stay on op - Ge the daily news in your inbox