Security Summit riparte da Milano il 14, 15 e 16 marzo

Torna con le tre giornate in presenza l’evento di punta di Clusit, Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica, con l’organizzazione di Astrea.

Si apre a Milano il 2023 di Security Summit: tornano in presenza dal 14 al 16 marzo le tre giornate tradizionalmente dedicate all’approfondimento, alla formazione (con crediti CPE) e al networking in ambito cybersecurity con gli esperti di Clusit e il contributo di specialisti a livello nazionale, di istituzioni, imprese, università e centri di ricerca.

Il Convegno si svolgerà presso Unahotels Expo Fiera Milano da martedì 14 marzo. In apertura, è prevista la presentazione della diciannovesima edizione del Rapporto Clusit, che delinea la situazione globale dei crimini informatici, evidenziando i settori più colpiti, le tipologie e le tecniche d’attacco più frequenti, sulla base degli attacchi gravi di dominio pubblico nel 2022. A partire dai dati del Rapporto, che saranno illustrati dal presidente di Clusit, Gabriele Faggioli, con alcuni degli autori, si articoleranno nelle tre giornate di Security Summit 63 appuntamenti, tra sessioni plenarie, tavole rotonde, sessioni formative e atelier tecnologici, secondo i tre percorsi “tecnico”, “gestione della sicurezza” e “legale”. È prevista la partecipazione di oltre un centinaio di relatori.

La situazione geopolitica degli ultimi dodici mesi ha determinato uno stato di allerta che ci ha posto davanti alla necessità di rafforzare le infrastrutture critiche a livello Paese e di creare e ampliare reti di collaborazione internazionale, con l’obiettivo di colmare lacune decennali. Come rilevato dai ricercatori di Clusit, nel nostro Paese va altresì crescendo la consapevolezza della sicurezza informatica presso cittadini, imprese e istituzioni. “Non possiamo permetterci di abbassare la guardia”, ha commentato Gabriele Faggioli, presidente di Clusit. “La tre giorni di Security Summit è il momento per fare il punto in maniera indipendente sullo stato dell’arte della cybersecurity, per analizzare i rischi più attuali e le difese da mettere in campo, oltre che le necessità del mercato, in un’ottica di cooperazione, laddove la richiesta di professionisti supera di gran lunga la disponibilità”.

Va in questo senso anche la tavola rotonda “Cyber security: gli italiani nel mondo”,  in agenda il 15 marzo alle 16.30, che proporrà un confronto con professionisti italiani che operano in diversi continenti e contesti – per enti sovranazionali, pubbliche amministrazioni, aziende private – in ruoli di primo piano nell’ambito della cybersecurity.

Con uno sguardo a 360 gradi anche sulla situazione economica globale, a Security Summit saranno analizzate inoltre le diverse implicazioni della cyber security su settori merceologici e relative filiere di rilevanza strategica per il nostro Paese: è il caso della sessione plenaria in programma giovedì 16 marzo alle ore 16.30 Cyber Security per lo Spazio: quali rischi e quali peculiarità per la sicurezza oltre l’atmosfera”, con la partecipazione dell’Agenzia Spaziale Europea, l’Agenzia Spaziale Italiana, il Comando Operazioni Spaziali e Cyber 4.0, il Centro di Competenza nazionale ad alta specializzazione per la cybersecurity, finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico.

Organizzato da Clusit e Astrea, Agenzia di Comunicazione ed Eventi specializzata nel settore della Sicurezza Informatica, Security Summit è a partecipazione gratuita, previa registrazione al sito securitysummit.it (programma in aggiornamento), e consente di acquisire crediti CPE (Continuing Professional Education) validi per il mantenimento delle certificazioni CISSP, CSSP, CISA, CISM o analoghe richiedenti la formazione continua.

Nel 2023, dopo Milano, Security Summit farà tappa a Verona (10 ottobre) e a Roma (9 novembre). Sono altresì previsti appuntamenti dedicati ai settori verticali di Energy & Utilities (25 maggio), Healthcare (15 giugno), Manufacturing (26 ottobre).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

LEGGI ANCHE

Gli ultimi articoli