ESET Italia affianca Audi Zentrum Alessandria nella sicurezza

Il Gruppo, cliente storico di ESET, ha deciso di integrare con i servizi MDR offerti dal vendor l’ampio portfolio di soluzioni già in adozione

Gruppo Audi Zentrum Alessandria estende la propria alleanza con ESET affidando al team di sicurezza non più solo il monitoraggio ma anche le operazioni di remediation. Audi Zentrum Alessandria, guidato dall’ex pilota ufficiale Audi Dindo Capello – vincitore per tre volte della prestigiosa 24 Ore di Le Mans e al timone per 19 anni – racchiude al suo interno le quattro concessionarie Audi ufficiali situate ad Alessandria, Asti, Alba e Cuneo. Il Gruppo ha saputo emergere come punto di riferimento nel panorama italiano, distinguendosi per i risultati ottenuti, la capacità di personalizzare i servizi offerti e l’attenzione verso la clientela. La ricchezza dell’offerta, la competenza del personale e l’impegno del Presidente Capello costituiscono i pilastri del suo successo.

La collaborazione tra Audi Zentrum Alessandria e ESET ha radici profonde, iniziando nel 2006 con la decisione del Gruppo di affidare a ESET la sicurezza della propria infrastruttura IT per contrastare le minacce già esistenti oltre un decennio fa. Inizialmente, la partnership si è concentrata sulla protezione degli endpoint, ma di fronte all’escalation delle minacce informatiche, si è sentita la necessità di rafforzare ulteriormente le difese, optando per l’implementazione di ESET PROTECT Enterprise all’interno dell’azienda.

Nel 2022, Audi Zentrum Alessandria ha compiuto un significativo passo avanti nell’ambito della sicurezza IT adottando i servizi MDR (Managed Detection & Response) di ESET, forniti in lingua italiana da ESET Italia. Questo ha permesso di ampliare la collaborazione includendo sia il monitoraggio che le fasi di remediation, affidate all’expertise del team di cybersecurity di ESET. Il servizio ESET Detection and Response Ultimate è stato scelto come soluzione ottimale per rispondere alle specifiche esigenze del cliente, segnando un nuovo capitolo nella loro partnership a lungo termine.

A livello tecnologico le soluzioni presenti in ESET PROTECT Enterprise consentono di:

  • gestire centralmente l’intera infrastruttura di sicurezza, con la console unica ESET PROTECT;
  • proteggere i diversi dispositivi aziendali presenti nella rete, come computer e smartphone, grazie a ESET Endpoint Security;
  • garantire la protezione dei dati presenti sui server aziendali, con ESET Server Security;
  • bloccare le minacce zero-day e gli eventuali attacchi ransomware, analizzando i file sospetti attraverso la tecnologia di sandboxing in cloud (ESET Liveguard Advanced);
  • proteggere i dati sensibili e riservati gestiti dall’azienda attuando un sistema di crittografia robusto e affidabile con ESET Full Disk Encryption
  • identificare eventuali comportamenti anomali attraverso il modulo XDR – eXtended Detection and Response di ESET (ESET Inspect) che, collaborando con le altre tecnologie ESET presenti nell’infrastruttura del cliente, supporta l’erogazione dei servizi MDR di ESET.

Inoltre, per far fronte ai continui attacchi che sfruttavano l’email come vettore principale e per innalzare ulteriormente la sicurezza dei propri utenti e dipendenti, il Gruppo ha deciso di adottare anche la soluzione ESET Cloud Office Security che, attraverso la protezione delle app di Microsoft 365 come Teams, Exchange, OneDrive e SharePoint, consente di attuare i filtri anti-spam, anti-malware e anti-phishing e di gestire al meglio la quarantena attraverso una semplice console di gestione.

Grazie all’adozione delle tecnologie ESET che collaborano e supportano l’erogazione dei relativi servizi MDR, il Gruppo Audi Zentrum Alessandria ha potuto migliorare nel tempo il livello di sicurezza dei sistemi aziendali e dei dati in essi gestiti.

Il basso impatto sulle risorse di sistema, e la possibilità di prevenire un’eventuale intrusione nella rete di minacce informatiche, sono i principali benefici riscontrati in oltre 15 anni di utilizzo delle soluzioni del vendor. A seguito dell’adozione dei servizi MDR, il cliente ha potuto beneficiare di un rapporto continuo e collaborativo con il team di esperti presenti presso la filiale locale che sono operativi H24 per mantenere sotto controllo lo stato di sicurezza della rete aziendale.

Evidenziando eventuali situazioni critiche solo nel momento del bisogno e gestendo direttamente le attività di incident response e remediation necessarie a riportare il sistema in sicurezza, l’adozione dei servizi MDR ha permesso al Team IT del cliente sia di ottimizzare il proprio tempo, andando a gestire attività che prima erano “secondarie” rispetto al monitoraggio della rete sia di potersi affidare a esperti del settore con un alto livello di expertise.

Infine, attraverso la migrazione dalla modalità on-premise, inizialmente adottata, alla modalità attuale in cloud, il Gruppo ha potuto estendere la protezione ESET anche ai dispositivi Android e iOS utilizzati dagli utenti aziendali, gestendo attraverso un’unica console i dispositivi presenti nella rete.

“Da oltre 15 anni ESET si occupa di proteggere la nostra infrastruttura aziendale e i nostri dati mentre noi possiamo dedicarci a offrire un servizio sempre al top e innovativo ai nostri clienti – è il commento di Giuseppe Di Bartolo, Responsabile IT Audi Zentrum Alessandria. – Grazie all’adozione dei servizi di security MDR di ESET, abbiamo potuto ottimizzare i tempi di lavoro dell’intero reparto IT e possiamo beneficiare di un team di esperti sempre presente”.

“Abbiamo fortemente creduto nell’importanza di servizi MDR erogati in italiano da affiancare alla nostra offerta di prodotti per la security delle aziende e l’aver potuto mettere in campo la nostra expertise con un cliente storico, che da sempre crede nelle nostre proposte, ci rende particolarmente orgogliosi – spiega Fabio Buccigrossi, Country Manager di ESET Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

LEGGI ANCHE

Gli ultimi articoli