Continental sceglie JAGGAER per l’implementazione di una strategia di e-procurement

La tecnologia JAGGAER supporterà l'azienda di Hannover nell'implementazione della sua strategia di acquisto globale contribuendo alla digitalizzazione e automazione dei processi aziendali

Continental, uno dei maggiori player automotive al mondo, ha scelto la suite source-to-pay di JAGGAER, fornitore di soluzioni a supporto dello spend management.

La tecnologia JAGGAER supporterà l’azienda di Hannover nell’implementazione della sua strategia di acquisto globale contribuendo alla digitalizzazione e automazione dei processi aziendali. La suite JAGGAER ONE sostituirà le soluzioni a silos esistenti per armonizzare le aree purchase-to-pay, source-to-contract e business partner management, con l’obiettivo di ottenere un flusso di informazioni e dati completamente trasparente.

È previsto un roll-out in più fasi, che vedrà coinvolti inizialmente Germania e Stati Uniti per poi essere esteso a livello globale.

JAGGAER ONE dispone di un’ampia gamma di funzionalità altamente standardizzata che soddisfa già molti dei requisiti di Continental. Questo non solo garantisce un rapido time-to-value, ma anche un basso rischio di problemi nell’implementazione. In questo contesto, la capacità multi-ERP della soluzione è stata particolarmente convincente per la sua compatibilità con gli oltre 30 sistemi ERP presenti nel Gruppo.

Un altro criterio fondamentale nella scelta è stata la roadmap di JAGGAER. Infatti, oltre alle tecnologie AI già implementate per verificare la completezza e l’accuratezza dei documenti dei fornitori o la registrazione automatica dei dati contrattuali, è prevista l’introduzione di ulteriori strumenti basati sull’AI che, ad esempio, forniranno automaticamente all’utente raccomandazioni su come migliorare continuamente l’efficienza dei processi e l’adozione da parte degli utenti all’interno di Continental e dei fornitori.

Dopo il recente lancio del progetto seguirà l’introduzione delle soluzioni JAGGAER in Continental in diverse fasi. Nella prima, l’azienda si concentrerà sull’approvvigionamento di materiali non legati alla produzione o materie prime ottimizzando il processo source-to-contract, coprendo le aree di gestione dei fornitori, delle performance, sourcing, dei contratti e della reportistica.

Questo include anche la conformità con i criteri ESG e la creazione delle basi per la valutazione dell’impatto ambientale. Nella fase successiva del progetto, Continental si concentrerà sul processo procure-to-pay. L’obiettivo è, tra l’altro, continuare a garantire la sicurezza delle forniture per i dipendenti di tutto il mondo attraverso cataloghi predefiniti e ottimizzare i processi successivi, come la verifica delle fatture, attraverso l’automazione. Oltre ai vari Paesi in cui l’azienda opera, la sfida consiste nella gestione di diverse centinaia di cataloghi.

Tra gli sviluppi futuri l’estensione dell’utilizzo della tecnologia per il direct procurement, che fornirà un grande valore aggiunto per Continental in quanto può essere realizzato con JAGGAER ONE attraverso la medesima piattaforma.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

LEGGI ANCHE

Gli ultimi articoli