Il potere dell’AI generativa Microsoft alla portata di tutti

Microsoft lancia Copilot Pro, un abbonamento premium per utenti Microsoft 365, offrendo AI avanzata e Copilot GPT personalizzati. Introduce anche l'app Copilot per iOS/Android e rende Copilot per Microsoft 365 disponibile a più aziende, incluse le piccole.

Microsoft annuncia una serie di novità relative alle sue soluzioni di intelligenza artificiale generativa, con l’obiettivo di aiutare ogni persona e ogni organizzazione nel mondo a ottenere di più, portando Copilot, il compagno AI di tutti i giorni, a milioni di persone. L’azienda ha presentato Copilot Pro, un abbonamento premium per tutti, che porta le funzionalità di AI generativa di Copilot agli abbonati Microsoft 365 Personal e Family e ulteriori funzionalità come la possibilità di sviluppare Copilot GPT personalizzati. Microsoft ha annunciato inoltre la disponibilità generale dell’app Copilot per iOS e Android. Infine, Copilot per Microsoft 365 è disponibile a partire da oggi a un numero sempre maggior di aziende, anche le più piccole.

Copilot Pro per potenziare la creatività e produttività delle persone

Copilot Pro offre le funzionalità e le capacità più avanzate di Microsoft Copilot alle persone che desiderano potenziare la propria esperienza con l’AI generativa. Attraverso Copilot Pro, è possibile avere un supporto avanzato per lo sviluppo di contenuti, come ad esempio scrittura o design, per attività di ricerca e coding, offrendo alle persone la possibilità di potenziare la propria creatività e produttività.

Copilot Pro mette a disposizione:

  1. Un’esperienza di intelligenza artificiale unificata che funziona su tutti i dispositivi, in grado di comprendere il contesto su web, su PC, sulle app e presto anche sul telefono, per offrire le competenze giuste quando servono.
  2. Accesso a Copilot in Word, Excel (attualmente in anteprima e solo in inglese), PowerPoint, Outlook e OneNote su PC, Mac e iPad per gli abbonati a Microsoft 365 Personal e Family.
  3. Accesso prioritario ai modelli più recenti come GPT-4 Turbo di OpenAI. Con Copilot Pro è possibile avere accesso a GPT-4 Turbo durante le ore di lavoro più intense per prestazioni più veloci e, a breve, la possibilità di passare da un modello all’altro per personalizzare ulteriormente l’esperienza.
  4. Miglioramenti nel processo di creazione di immagini tramite AI, grazie a Image Creator di Designer (ex Bing Image Creator), che garantisce una maggiore velocità e una qualità delle immagini ancora più dettagliata, oltre al formato orizzontale.
  5. La possibilità di sviluppare il proprio Copilot GPT – un copilot personalizzato, pensato su misura per un argomento specifico – all’interno del nuovo Copilot GPT Builder (in arrivo) con una semplice serie di istruzioni.

Per sottoscrivere un abbonamento, al costo di 22 euro al mese per utente, è sufficiente accedere alla pagina web dedicata.

Copilot per Microsoft 365 è ora accessibile alle aziende di tutte le dimensioni

Adottato dal 40% delle aziende della classifica Fortune100 nell’ambito del Microsoft Early Access Program e implementato da grandi aziende come Visa, BP, Honda, Pfizer e partner come Accenture, KPMG e PwC che per prime hanno sperimentato una nuova modalità di lavorare, Copilot per Microsoft 365 è ora disponibile per le organizzazioni di tutte le dimensioni, senza un numero minimo di utenze. Microsoft sta lavorando con il suo ecosistema di partner per aiutare qualsiasi tipo di organizzazione, anche le più piccole, a cogliere le opportunità dell’AI generativa.

Gli aggiornamenti annunciati oggi includono:

  1. Copilot per Microsoft 365 è ora disponibile per le piccole imprese all’interno dei piani Microsoft 365 Business Premium e Business Standard. I clienti possono acquistare da 1 a 299 utenze al costo di 30 dollari al mese per persona.
  2. Microsoft sta eliminando la soglia minima di 300 utenze per le aziende e sta procedendo con la disponibilità di Copilot per i clienti di Office 365 E3 ed E5 (in precedenza era richiesta una licenza Microsoft 365).
  3. Qualsiasi cliente commercial può ora acquistare Copilot per Microsoft 365 anche attraverso l’ecosistema di partner Microsoft Cloud Solution Provider.
  4. Microsoft ha anche annunciato l’idoneità di Copilot per Microsoft 365 per i docenti e il settore dell’istruzione

Addestrato sulla totalità dei dati aziendali comprese le e-mail, le riunioni, le chat, i documenti, oltre al web, Copilot per Microsoft 365 è ancora più potente e consente attraverso richieste in linguaggio naturale di ridurre sensibilmente il tempo speso per attività di routine e a basso valore, come le sintesi delle riunioni su Teams o l’analisi di grandi quantità di dati su Excel. Il tutto rispettando i requisiti di sicurezza, privacy e conformità oltre all’adozione da parte di Microsoft dei  Customer Copyright Commitment.

Nuove funzionalità di Copilot

Infine, Microsoft ha annunciato oggi nuove funzionalità di Copilot, con l’obiettivo di rivoluzionare la produttività e la creatività, grazie all’intelligenza artificiale.

  1. Copilot GPT – Microsoft ha presentato i Copilot GPT, che consentono di personalizzare il comportamento di Microsoft Copilot su un argomento specifico di particolare interesse per l’utente. Microsoft ha annunciato la disponibilità di una selezione di Copilot GPT specifici con scopi legati al fitness, i viaggi e la cucina. Presto anche gli utenti di Copilot Pro potranno creare i propri Copilot GPT attraverso il Copilot GPT Builder.
  2. L’app mobile Copilot – L’app mobile Copilot è ora disponibile per Android e iOS. L’app Copilot offre la potenza di Copilot anche in movimento, con query e chat disponibili su smartphone e PC. L’applicazione mobile Copilot include le stesse funzionalità di Copilot sul PC, compreso l’accesso a GPT-4, Dall-E 3 per la creazione di immagini e la possibilità di utilizzare leimmagini dal telefono durante le chat con Copilot. L’app è disponibile sul Google Play Store o sull’Apple App Store.
  3. Copilot all’interno dell’app mobile Microsoft 365 – Microsoft ha integrato Copilot anche all’interno dell’app mobile Microsoft 365 per Android e iOS per i privati che hanno un account Microsoft. Questa nuova funzione sarà disponibile nel corso del prossimo mese. È possibile accedere a Copilot direttamente all’interno dell’app ed esportate facilmente i contenuti creati in un documento Word o PDF. Scaricate l’app dal Google Play Store o dall’Apple App Store.

In Italia sono in corso i primi progetti di innovazione legati a Microsoft 365 Copilot: A2A, CNH Industrial, Iveco Group, MAIRE, Nexi e Saipem le prime aziende che hanno introdotto l’AI Generativa nei loro processi e flussi di lavoro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

LEGGI ANCHE

Gli ultimi articoli