Arbor ha creato Atlas, un progetto nato dalla collaborazione con oltre 230 Service Provider che hanno accettato di condividere dati anonimi sul traffico Internet con l’Asert (Arbor Security Engineering & Response Team).

Netscout Arbor ha reso noti i risultati del suo nuovo Report che offre una panoramica sugli attacchi e le minacce evidenziate nel mondo nel corso della prima metà del 2018.

Tra i risultati più interessanti i seguenti:

  • Nella prima metà del 2018, nel mondo sono stati registrati 2,8 milioni di attacchi DDoS.
  • Nella prima metà del 2018 nel mondo sono stati individuati 47 attacchi DDoS di dimensioni superiori a 300 Gbps, a fronte di sette attacchi registrati nello stesso periodo del 2017.
  • La regione dell’Asia-Pacifico è stata il bersaglio prediletto, con 35 attacchi oltre i 300 Gbps rispetto ai soli cinque registrati nello stesso periodo del 2017.
  • In Italia la frequenza degli attacchi DDoS durante i primi 8 mesi del 2018 ha registrato una tendenza a lieve diminuzione, anche se i valori si sono mantenuti superiori a quelli registrati nel 2017
  • Si è però rilevato un incremento della dimensione degli attacchi verso l’Italia, con un attacco che ha superato i 100Gbps nella seconda metà di Luglio
  • L’Italia ha visto un incremento degli attacchi di dimensione superiore a 10Gbps e cinque attacchi superiori a 50Gbps
  • Questi attacchi di grandi dimensioni sono stati identificati come provenienti tutti dalla stessa origine, probabilmente una botnet, situata in un paese del sud est asiatico. Tale botnet è risultata responsabile di più di 2.000 attacchi DDoS verso l’Italia nei primi 8 mesi di quest’anno e in generale di più di 130.000 attacchi globalmente.

DATI ITALIANI

Di seguito alcuni dei dati Netscout Arbor – Atlas per l’Italia (Gennaio – Agosto 2018).

Frequenza attacchi DDoS

La frequenza degli attacchi DDoS durante i primi 8 mesi del 2018 ha registrato una tendenza a lieve diminuzione:

Valori degli attacchi rispetto al 2017

Anche se i valori si sono mantenuti superiori a quelli registrati nel 2017:

Dimensione degli attacchi

Si è però rilevato un incremento della dimensione degli attacchi verso l’Italia, con un attacco che ha superato i 100Gbps nella seconda metà di luglio:

I maggiori attacchi a livello globale

A livello di confronto, questi sono i maggiori attacchi registrati globalmente:

Attacchi italiani di grande dimensione

L’Italia ha visto un incremento degli attacchi di dimensione superiore a 10Gbps:

Attacchi superiori a 50 Gbps

In Italia  gli attacchi superiori a 50 Gbps sono stati coinque:

Provenienza degli attacchi

Questi attacchi di grandi dimensioni sono stati identificati come provenienti tutti dalla stessa origine, probabilmente una botnet, situata in un paese del sud est asiatico. Tale botnet è risultata responsabile di più di 2.000 attacchi DDoS verso l’Italia nei primi 8 mesi di quest’anno:

Numero di attacchi globali

E in generale di più di 130mila attacchi globalmente:

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.