spot_imgspot_img

IN EVIDENZA

COME PROTEGGERE I DATI SANITARI - Martedì 20 febbraio 2024 11.00 - 11.45 CET

Venite a scoprire le caratteristiche di Voltage Fusion di OpenText, la soluzione in grado di: • scoprire dove si trovano i dati strutturati e non sensibili e sanitari • valutarne il rischio e l ‘esposizione • applicare regole di protezione che ne rendano anonimo il contenuto Webinar: “

Title image box

Add an Introductory Description to make your audience curious by simply setting an Excerpt on this section

Piattaforme di sicurezza dei dati: presente e futuro

Numerosi sono gli aspetti che definiscono il panorama della sicurezza dei dati, tutti accomunati dall’essenziale importanza per il mondo aziendale. Si va dall’interazione tra privacy e cybersicurezza, alla sfida di gestire quantità sempre maggiori di dati prodotti da un numero in aumento di applicazioni, passando per il trasferimento di questi dati nel cloud, alle necessità di gestione e governance che coprono l’intero ciclo di vita dei dati fino alle complessità di integrazione dovute all’esigenza crescente di automazione. Esploriamo i trend attuali e quelli che si profileranno in futuro in questo ambito.

Interconnessione tra privacy e cybersecurity

I settori della privacy e della sicurezza informatica sono interconnessi e l’importanza dei dati in questa connessione è fondamentale. Le aziende di ogni tipo hanno, infatti, l’esigenza di comprendere, rilevare e classificare i dati all’interno del loro ambiente per definire correttamente il rapporto tra sicurezza e privacy e allineare correttamente i controlli tecnologici con le regole sulla privacy.

Questa interconnessione interessa sia i dati dei dipendenti sia quelli dei clienti e richiede un buon livello di maturità organizzativa. In questo contesto è necessario tenere conto della complessità del coinvolgimento degli stakeholder, della necessità di valutare i rischi e dell’importanza della tecnologia nel preservare la privacy, migliorando al contempo la postura di sicurezza.

Gestione e governance del ciclo di vita dei dati

Nell’odierno panorama digitale le organizzazioni si trovano a dover gestire una moltitudine di applicazioni. La proliferazione dei dati sulle diverse piattaforme ha creato ambienti complessi in cui riuscire a gestire, proteggere e sfruttare le informazioni rappresenta un compito sempre più difficile. Per affrontare efficacemente la crescente complessità servono soluzioni innovative che forniscano visibilità sui dati, ne consentano la classificazione automatica e favoriscano una comprensione profonda del proprio ambiente di dati.

La gestione del ciclo di vita dei dati rappresenta un aspetto cruciale in tal senso. Significa dedicare attenzione ai temi della sicurezza fin dall’istante in cui il dato viene creato, per poi predisporre misure in gradi di accompagnarlo durante ogni fase e modalità di utilizzo e di comprendere anche la loro archiviazione o eliminazione. Si tratta di un obiettivo di ampia portata che necessita un approccio integrato alla gestione e alla governance che riguarda gli aspetti di sicurezza, privacy e compliance.

Solo allineando gli obblighi aziendali con i programmi di sicurezza e privacy, le organizzazioni possono ottenere un approccio completo e coeso alla governance dei dati, garantendo che i dati giusti siano conservati per il periodo giusto e che l’accessibilità sia controllata in conformità ai requisiti normativi e alle politiche organizzative.

È altresì importante che le organizzazioni rivedano proattivamente le politiche di data retention esistenti, assicurandosi che riflettano il moderno ambiente dei dati, ricordando l’importanza di rimanere agili e flessibili nella gestione del ciclo di vita dei dati.

Il multi-cloud e l’importanza delle piattaforme di sicurezza dei dati

Il passaggio ad ambienti multi-cloud è diventato una tendenza chiave tra le organizzazioni, spinta dalla necessità di flessibilità e di offerte di servizi diversificati da parte dei Cloud Service Provider(CSP). Questa evoluzione, tuttavia, ha introdotto complessità legate alla sicurezza e alla gestione dei dati. Quando le organizzazioni si trovano a navigare tra diversi CSP e differenti piattaforme di dati cloud, la sfida consiste nel mantenere il controllo e la coerenza tra questi ambienti diversi.

Le piattaforme di sicurezza dei dati sono emerse come soluzioni fondamentali per offrire un controllo centralizzato e l’applicazione di policy a fronte di questa dispersione di collocazione e archiviazione dei dati. Nel contesto del multi-cloud, garantire una protezione dei dati di default e un accesso controllato rappresentano requisiti irrinunciabili in cui rientrano i temi dell’automazione e delle policy unificate per la protezione delle informazioni sensibili.

Approcci innovativi alla sicurezza dei dati

La sicurezza dei dati è una sfida multiforme che comprende vari tipi di informazioni sensibili all’interno delle organizzazioni. Sebbene i dati regolamentati siano spesso sotto i riflettori è essenziale per le aziende ampliare la definizione di dati sensibili, includendo la proprietà intellettuale e altri asset aziendali.

Non a caso, il dibattito sulla sicurezza dei dati ruota spesso intorno all’ampliamento della comprensione di ciò che costituisce un’informazione sensibile.

Inoltre, garantire la sicurezza di dati condivisi all’interno di attività di collaborazione, sia che si tratti di file sia di dataset strutturati è un aspetto di importanza critica.

Le organizzazioni stanno adottando svariate soluzioni tecnologiche che al fine di proteggere e controllare i dati prima che vengano inseriti in nuovi ambienti o condivisi con terze parti per l’analisi: oltre alle tradizionali funzionalità di Data Loss Prevention (DLP), ricordiamo le tecnologie per la gestione dei diritti, per il mascheramento dei dati, la tokenizzazione e quelle in grado di preservare la privacy dei dati persino durante il loro utilizzo come consentono di fare le soluzioni OpenText Voltage.

L’innovazione nel campo della sicurezza dei dati è caratterizzata dall’automazione che è essenziale er le fasi di scoperta e la classificazione. Machine learning e intelligenza artificiale vengono sfruttati per migliorare l’accuratezza e l’efficienza di questi processi.

In particolare, il concetto di protezione persistente dei dati “by design” sta ottenendo sempre più riscontro, mentre le tecnologie di protezione della privacy come il mascheramento dei dati, la crittografia, la privacy differenziata e l’elaborazione riservata, vengono sempre più adottate per favorire un uso sicuro dei dati condivisi tra più utenti.

Questi approcci innovativi alla sicurezza dei dati stanno portando a passare dall’implementazione di tecnologie isolate allo sviluppo di programmi completi che affrontano diversi casi d’uso, garantendo al contempo che queste innovazioni siano applicate in modo da allinearsi strategicamente al profilo di rischio e ai requisiti di privacy aziendali.

Le tendenze per il futuro

Il futuro della sicurezza dei dati si basa sull’adattabilità e sulla preparazione alle sfide emergenti. Un’area significativa di preoccupazione è l’imminente impatto che potrà avere il cosiddetto quantum computing sugli algoritmi di crittografia.

Inoltre, i progressi nella protezione assistita dalla tecnologia, guidati dall’intelligenza artificiale e dal machine learning, continueranno a svolgere un ruolo fondamentale. Queste tecnologie non solo identificheranno le informazioni sensibili, ma consiglieranno e applicheranno le misure di protezione in modo proattivo. La collaborazione tra tecnologia, policy e pianificazione strategica sarà, dunque, fondamentale per rafforzare la sicurezza dei dati contro le minacce e le sfide in evoluzione.

NON FARTI SFUGGIRE LA PROMOZIONE

Clicca qui per scoprire l’offerta OpenText OpenSaaS: sottoscrivendo un contratto minimo di un anno, ottieni un’estensione di 90 giorni del tuo abbonamento OpenText Fortify on Demand.

LA FORMICA E LA CICALA AFFRONTANO I DATI SENSIBILI DI CYBERLANDIA - Guarda in questo video l’approccio da formica e quella da cicala nella gestione dei dati sensibili

COME PROTEGGERE I DATI SANITARI - Martedì 20 febbraio 2024 11.00 - 11.45 CET

In questo webinar esploreremo le caratteristiche di Voltage Fusion di OpenText, la soluzione in grado di: Scoprire dove si trovano i dati sensibili e sanitari (strutturati e non) - Valutarne il rischio e l ‘esposizione - Applicare regole di protezione che ne rendano anonimo il contenuto.

SCARICA IL REPORT

Scarica la tua copia di THE FORRESTER WAVE: DATA SECURITY PLATFORMS, Q1 2023 per un'analisi approfondita sugli ultimi progressi nelle piattaforme di sicurezza dei dati e per avere una valutazione accurata delle soluzioni presenti nel mercato.