Home SICUREZZA

Cyber 4.0: la soluzione assicurativa per conformarsi al GDPR

Una soluzione assicurativa sviluppata da Mansutti pensata in modo specifico per affrontare le sfide legate alla gestione dei rischi e al rispetto della compliance a normative come la GDPR

Secondo l’Annual Cyber Security Report (ACR) 2017 di Cisco, un terzo delle organizzazioni che hanno subito una violazione nel 2016 ha riportato perdite ingenti: il 22% ha perso clienti, il 29% ha perso fatturato e il 23% ha perso opportunità di business.

Per affrontare questi rischi Mansutti, broker assicurativo italiano indipendente, ha messo a punto Cyber 4.0. un sistema integrato dedicato agli sviluppi dell’Industry 4.0 e studiato per le esigenze delle imprese italiane di ogni settore verticale e dimensione, fino agli studi professionali.

“Per la nostra esperienza nella sicurezza informatica, riteniamo inadeguate le soluzioni assicurative presenti ora sul mercato – ha dichiara Tomaso Mansutti, Amministratore Delegato dell’omonima azienda -. Le aziende restano così senza tutela in molte aree della loro organizzazione, soprattutto in termini di responsabilità. Abbiamo creato questo nuovo programma assicurativo, insieme a Partner prestigiosi (Rödl & Partner, SecureNetwork, Partners4Innovation, Reputation Manager), per risolvere la situazione sia per quanto concerne attacchi esterni sia errori del personale ed errori di programmazione. Lo scenario dei rischi e la complessità della normativa riguardo alla tutela dei dati imposta dal GDPR, infatti, hanno bisogno di un approccio preventivo, organico e coordinato”.

La copertura riguarda l’area della responsabilità, del patrimonio aziendale e include anche gli aspetti correlati ai danni indiretti.

 

Cyber 4.0 adotta un approccio distintivo che parte dalla prevenzione. Il programma prevede, infatti, una serie di servizi di security e di data protection a scopo preventivo che includono: penetration test, vulnerability assessment, forensic investigation, fraud detection, privacy assessment, remediation and implementation.

A fronte di incidenti avvenuti, Cyber 4.0 fornisce servizi legali quali la tutela giudiziaria e la  valutazione dei danni potenziali) e servizi reputazionali quali gestione della crisi, strategia d’intervento e ricostruzione reputazionale.

“Il settore assicurativo – continua Mansutti – è considerato dal 12,1% dei CEO italiani tra i driver dell’automazione e della innovazione dei processi secondo logiche 4.0 al punto da esercitare un’azione di stimolo anche a livello di sistema-Paese. Nel nostro ruolo di mercato, quindi, sentiamo forte la responsabilità di creare una soluzione di valore per aiutare le imprese ad affrontare i nuovi scenari dell’Industry 4.0”.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.