Microsoft Dynamics 365 si fa in quattrocento

Sono oltre 400 le nuove funzionalità introdotte negli utlimi due mesi nella piattaforma Microsoft Dynamics 365 per supportare la digital transformation delle aziende italiane come Gruppo Comoli Ferrari, InfoCamere, Rina e Woolrich

0
1
Gruppo Comoli Ferrari, InfoCamere, Rina e Woolrich testimonial durante il Dynamics 365 Day di Milano

Sono oltre 400 le nuove funzionalità e applicazioni di Dynamics 365 e Power Platform annunciate da Microsoft negli ultimi 50 giorni, che hanno contributo a una crescita dei ricavi nel primo trimestre dell’anno fiscale 2020 del 41% rispetto allo stesso trimestre del 2019, a cui corrisponde a un aumento del 14% dei ricavi derivanti dalle soluzioni Dynamics e dai servizi cloud.

Tra gli esempi significativi si segnalano l’applicazione Dynamics 365 Product Insights che raccoglie informazioni dai dispositivi connessi, tracciandone le performance e le interazioni con i clienti favorendo la costruzione di relazioni più solide.

Le nuove funzionalità di Dynamics 365 Customer Insights forniscono analisi in scenari B2B complessi, consentendo di mappare i lead e monitorare le relazioni tra gli account e i loro contatti.

Anche Dynamics 365 Virtual Agent for Customer Service si è arricchito di nuove funzionalità consentendo ai team di assistenza di creare e testare più facilmente agenti virtuali in grado di conversare in modo naturale e personalizzato con i clienti.

Al tema delle protezione dalle frodi sui siti di e-commerce si indirizza Dynamics 365 Fraud Protection che contribuisce anche ad aumentare i tassi di accettazione delle transazioni legittime dei clienti.

Le novità della Power Platform

Numerose novità interessano gli strumenti della Power Platform, che si integra con ERP e CRM cloud per creare sinergie funzionali sia all’operatività quotidiana, sia alla strategia di business.

Tra le novità annuciate questa settimana durante l’evento Ignite 2019 a Orlando segnaliamo la funzionalità di robotic process automation UI flows introdotta in Power Automate (precedentemente noto come Microsoft Flow), che consente di trasformare compiti manuali in workflow automatizzati.

Il rilascio della nuova soluzione Power Virtual Agents permette di creare in pochi minuti bot efficaci tramite un’intuitiva interfaccia grafica mentre l’arricchimento di funzionalità di sicurezza di Power BI consente di incrementare il livello di protezione dei dati sensibili.

Da segnalare anche l’integrazione tra Teams e Power Platform e l’introduzione di un nuovo set di modelli preconfigurati per AI Builder, che espande le possibilità di personalizzazione delle applicazioni di AI in base a specifiche esigenze di business.

“La ventata d’innovazione che nelle ultime settimane ha interessato Dynamics 365 e Power Platform conferma l’impegno di Microsoft nel mercato delle applicazioni business, ERP, CRM e non solo – ha commentato Nicola Schirru, Direttore della divisione Business Applications di Microsoft Italiacon l’obiettivo di amplificare le possibilità delle aziende di ogni settore grazie a funzionalità evolute di analisi e intelligenza artificiale. Sono già 2.500 le aziende italiane che si avvalgono delle nostre soluzioni gestionali e di Customer Relationship Management in cloud, offrendo a circa 250mila utenti funzionalità innovative e capacità di analisi per il miglioramento della gestione degli asset aziendali e dei processi”.

Nicola Schirru, Direttore della divisione Business Applications di Microsoft Italia

L’esperienza di Gruppo Comoli Ferrari, Infocamere, Rina e Woolrich

Tra i testimonial intervenuti al Dynamics 365 Day del 7 novembre a Milano, che hanno voluto manifestare la loro soddisfazione per la scelta di puntare sulla piattaforma cloud Dynamics 365, vi è il Gruppo Comoli Ferrari.

L’azienda, nata nel 1929, distribuisce materiale elettrico vantando oltre 112 filiali in 8 regioni e più di 1000 collaboratori.

Il Gruppo ha deciso di adottare Dynamics 365 con l’obiettivo di accelerare l’integrazione delle nuove realtà acquisite e di coordinare in modo sempre più sinergico le diverse filiali. L’aspettativa è che a pieno regime vengano abilitate efficienze significative anche in termini di ottimizzazione dei tempi del magazzino, un fattore strategico per l’azienda italiana che punta a garantire consegne puntuali entro 24 ore dall’ordine

La scelta della piattaforma cloud di Microsoft interessa anche l’ambito della Pubblica Amministrazione con il progetto di InfoCamere per un Customer Engagement intelligente e coordinato a supporto delle Camere di Commercio che decideranno di adottarlo; l’obiettivo è di facilitarle nel rispondere alle esigenze di imprenditori, professionisti e cittadini al passo con la continua evoluzione dei sistemi economici e normativi.

A muovere la decisione di Rina di migrare verso Dynamics 365 vi è il desiderio di avviare una trasformazione digitale cloud-based a tutto tondo, che trova il suo completamente naturale nella scelta di Microsoft Azure per abilitare la piattaforma web RINACube e di Office 365 per la produttività personale.

Anche Woolrich ha scelto Microsoft per un progetto di trasformazione digitale basato sul Cloud Computing, sia per ottimizzare i processi facendo leva sul gestionale Dynamics 365, sia per migliorare la collaborazione attraverso la suite di produttività Office 365.

È così stato possibile integrare sistemi dipartimentali eterogenei in un ecosistema omogeneo e cloud-centrico, in grado di supportare in modo flessibile la crescita dell’azienda e le esigenze tipiche del mercato fashion e retail.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.